Basarsi sull’esperienza – Information Centre – Research & Innovation

Joseph B. Hash

Sono molti i fattori che incidono sulle prestazioni energetiche di un edificio e una simulazione non può tenerne conto. Così, un progetto finanziato dall’UE ha messo insieme i dati basati sull’esperienza di chi opera nel settore edile e dell’energia, su cosa ha o non ha funzionato. Il risultato è Enbuibench: […]

Sono molti i fattori che incidono sulle prestazioni energetiche di un edificio e una simulazione non può tenerne conto. Così, un progetto finanziato dall’UE ha messo insieme i dati basati sull’esperienza di chi opera nel settore edile e dell’energia, su cosa ha o non ha funzionato. Il risultato è Enbuibench: una piattaforma su cui confrontare il consumo energetico tra edifici simili. 


Image

© malp #225693032, source:inventory.adobe.com 2020

Sono molti i fattori che incidono sulle prestazioni energetiche di un edificio e una simulazione non può tenerne conto. Così, un progetto finanziato dall’UE ha messo insieme i dati basati sull’esperienza di chi opera nel settore edile e dell’energia, su cosa ha o non ha funzionato. Il risultato è Enbuibench: una piattaforma su cui confrontare il consumo energetico tra edifici simili.

L’Europa è famosa per il valore del suo ambiente costruito, fatto di numerose scenario storiche e bellissimi edifici. Ma oltre la facciata, le inefficienze sono gravi e numerose. In effetti, in Europa, gli edifici consumano il forty % di tutta l’energia utilizzata nel continente, e sono così responsabili del 36 % di tutte le emissioni di CO2.

«Questi edifici sono dei bersagli facili per migliorare la nostra impronta di carbonio e avvicinarci all’obiettivo dell’UE di diventare neutrale in termini di emissioni di carbonio entro il 2050», afferma Roberto Lollini, capogruppo per gli edifici advertisement alta efficienza energetica presso l’Eurac Exploration, nonché coordinatore del progetto ExcEED. «Ciò richiede non solo di acquisire una migliore comprensione del parco immobiliare esistente ma di utilizzare tale conoscenza per migliorare qualità e rendimento attraverso azioni dedicate e su misura».

Attraverso l’integrazione continua dei dati relativi alle caratteristiche di un edificio e alle relative prestazioni energetiche nella piattaforma Enbuibench, il progetto ExcEED, finanziato dall’UE, sta svolgendo un’opera di sensibilizzazione rispetto alle prestazioni pratiche dei diversi tipi di edifici. «Con la piattaforma Enbuibench stiamo trasformando i dati in informazione e conoscenza da utilizzare per migliorare l’efficienza energetica assicurando un ambiente salutare e confortevole», aggiunge Lollini.

Informazioni basate sull’esperienza

Quando un architetto, un ingegnere o un contraente vuole migliorare l’efficienza di un edificio, basa solitamente il proprio progetto su delle simulazioni. Benché attraverso tali simulazioni è possibile farsi un’idea di occur si comporterà l’edifico, si tratta pur sempre di una semplice indicazione.

«Le prestazioni effettive possono essere influenzate da una miriade di fattori, di cui una simulazione non può semplicemente tenere conto», aggiunge Lollini. «È in questi casi che le informazioni basate sull’esperienza di altri attori del settore edile ed energetico su ciò che ha funzionato (e non ha funzionato), si rivelano preziose».

Grazie alla piattaforma Enbuibench, l’Europa adesso dispone di una struttura per archiviare ed elaborare dati qualitativi e quantitativi reali. Questa piattaforma unica permette agli utenti, incluse le società di servizi energetici, i gestori di energia e i progettisti, di analizzare e confrontare l’utilizzo di energia dei loro edifici rispetto advertisement altri che presentano caratteristiche simili.

«La raccolta di dati progettuali e operativi sfruttabili per uno inventory rappresentativo di edifici nuovi e ristrutturati in tutta Europa fornisce al settore edile preziose informazioni sulle prestazioni energetiche presunte e concretizzate», afferma Lollini. «Consente inoltre di identificare facilmente ciò che deve essere modificato, portando non solo a pratiche di progetto migliori ma anche a pratiche ambientali migliori».

Significantly progredire lo stato dell’arte

Enbuibench consente agli utenti di visualizzare i dati energetici e di ease and comfort di un edificio, comprendere le tendenze relative alle prestazioni energetiche e confrontare le prestazioni dell’edificio utilizzando 27 indicatori chiave di prestazione ben definiti, per citare solo alcune delle sue funzioni principali. In pratica ciò significa che un gestore di energia può utilizzare la piattaforma per creare relazioni relative alle prestazioni energetiche di un edificio.

«Grazie a ExcEED, abbiamo automatizzato la registrazione delle relazioni sull’energia, aiutando i gestori di energia a ridurre le operazioni edilizie inefficienti», afferma Lollini. «La piattaforma fornisce inoltre informazioni preziose provenienti da un portfolio di edifici con caratteristiche simili che gli utenti possono utilizzare per migliorare le prestazioni energetiche».

La piattaforma Enbuibench, che è accessibile gratuitamente ed è costantemente aggiornata con nuovi dati, offre prestazioni simili alle società di servizio energetico e ai consulenti energetici. L’unico requisito per utilizzarla è quello di caricare prima i dati del proprio edificio.

«È chiaro che questa piattaforma ha il potenziale per far progredire lo stato dell’arte nell’ambito delle pratiche di efficienza degli edifici», aggiunge Lollini. Questo è il motivo per cui noi ci impegniamo a promuoverne l’utilizzo e la diffusione.»

Versione inglese del video

Next Post

Dell Technologies Solutions for Microsoft SQL

Huge Data is comprised of structured and unstructured info currently being generated by social networks and the world-wide-web of factors (IoT), individual electronics and apps, advertising questionnaires, product buys, and so a great deal extra. The growth of IoT, related equipment and men and women is creating volumes of info […]

Subscribe US Now